Il MIO Presidente

Sta per iniziare la partita per il Quirinale e, non potendo resuscitare Pertini, devo trovare un candidato dell’età giusta, che abbia dimostrato di perseguire i risultati e raggiungerli, che abbia a cuore i valori della nostra Italia e li voglia rendere grandi nel mondo e proteggerli a catenaccio, uno onesto, esemplare, di carattere. Uno di spessore internazionale che sappia far pesare il prestigio e la forza di questa Nazione nell’Europa germanocentrica, anzi che sappia dire la loro ai tedeschi in modo che la capiscano e gli resti impressa.

Il mio candidato è TRAPPATTONI, per un’Italia MONDIALE!