Un sereno, degno e buon Natale

E’ la mattina di Natale, tra poco le bimbe ed i bimbi dovrebbero alzarsi e correre verso l’albero per scartare i regali. Ieri il protagonista era il presepio con l’attesa per chi crede ed è tradizionalista di Gesù Bambino. Oggi invece il protagonista viene dal nord ed è l’albero addobbato e, soprattutto, i regali. In fondo ai ragazzi non importa se arrivino per le buone azioni, perchè esiste Babbo Natale oppure perchè in questa che è una festa di rinascita è giusto iniziare, se si può, con qualcosa di nuovo e che prima non c’era. Il senso del Natale in fondo non è questo? Non è la rinascita? Il guardare avanti?

Perciò auguri di un sereno e degno buon Natale. Le guerre consumistiche ed i vanti al chi ha avuto il dono più esclusivo lasciamole, se possibile, alla fiction come quella qui sotto e godetevi con i Vostri cari questa giornata, nel modo che Vi fa stare meglio. Auguri,